oria milano

Tine Thing Helseth  trombettista

 

Tine Thing Helseth,nata nel 1987, ha cominciato a suonare la tromba a 7 anni ed è diventata una dei maggiori trombettisti della sua generazione.

Tine ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti tra i quali  nel 2009 il Borletti-Buitoni Trust Fellowship,il "Debuttante dell’Anno" ai Premi Grammy norvegesi nel 2007 (prima artista classica a ricevere questo premio), il secondo premio nel 2006 del Concorso Eurovisione per Giovani Musicisti e il prestigioso Premio per la Cultura del Principe Eugen a Stoccolma.


Ha debuttato negli USA a Washington, ha suonato ripetutamente con  l’Ulster Orchestra e con l’Orchestra Sinfonica di Norrköpings, con la Camerata Bern.Ha suonato a Berlino, Venezia, in Lussenburgo e a New York alla Carnegie Hall e con l’Orchestre de Lille ,con l’Orchestra di Praga, e della Radio Danese e Svedese ,con la Gavle Symphony, l’Orchestra da Camera Svedese , la NDR Hannover Orchestra, l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento; ed è stata in tour in Inghilterra ,Svizzera e Germania con i Trondheim Soloists.


La prima incisione di Helseth , dedicata ai Concerti Classici per Tromba con l’Orchestra da Camera Norvegese, è stata pubblicata nel 2007 da Simax label e premiata come  "Disco Classico dell’Anno " dal quotidiano norvegese  Aftenposten.

In occasione della consegna del Premio Nobel per la Pace 2007 Tine ha aperto il Gala Concert trasmesso dalle televisioni di tutto il mondo. Il suo secondo cd del 2009 , sempre per  Simax, 'My Heart is Ever Present', è una collezione di canzoni e inni natalizi amati da Tine ed è balzato in cima alla classifica dei cd più venduti in Norvegia dopo solo tre settimane dalla pubblicazione.

I suoi due primi cd per EMI Classics sono stati pubblicati in Europa e in tutto il mondo: Storyteller, una raccolta di canti per soprano e orchestra trascritti per tromba e la prima incisione del suo ensemble di fiati tutto femminile tenThing, 10.





home


artisti 


trombettista


news

       

programmi  

      

servizi

Arutunian Trumpet Concerto

Haydn Orchestra Bolzen - Roberto Molinelli

Tine Thing Helseth è apparsa in numerosi Festivals europei ,tra i quali  : Schleswig-Holstein, Bergen International e Kissinger Summer Festival ,dove nel 2007 ha ricevuto il Premio Luitpold come la più notevole e interessante giovane Artista dell’Anno.

Inoltre Tine ha suonato con la Australian Chamber Orchestra, con Orchester Musikkollegium Winterthur, con la Hong Kong Sinfonietta, l’Orchestre Philharmonique de Monte-Carlo e la Stuttgart Philharmonic Orchestra.  E’ tornata a suonare per Classic FM Live alla Royal Albert Hall, con la Danish Radio,e con le Orchestre Norwegian Chamber e Royal Liverpool Philharmonic ,ha suonato in recital con pianoforte a Berlino ,Minneapolis e Vancouver. 

L’Ensemble tenThing è stato in tournée in Norvegia e in molti paesi europei oltre che  in Cina.


La scorsa stagione Tine ha suonato fra l'altro con la Bergen Philharmonic , la Gothenburg Symphony e la Copenhagen Philharmonic orchestra.

Tine ha inaugurato questa stagione 2014/15 con un recital al Festival di Lucerna e aprirà la stagione dell'Orchestra Filarmonica di Oslo con Vasily Petrenko. Sarà poi ospite della  London’s Philharmonia Orchestra al Windsor Festival, e sarà in tour in Canada e Stati Uniti. Suonerà anche a Taiwan , in Australia, in Korea e Giappone. Tine curerà inoltre la prima edizione del suo Festival per il Leeds International Concert Season e nel 2015  suonerà per la prima volta anche la tromba naturale a Londra con   Academy of Ancient Music.


Trentino 12.08.2011

Le note perdifiato della norvegese

Hadyn, Molinelli e la Helseth : super concerto

.........sul pubblico piovevano staccati spericolati e acuti squillanti, nonché sognanti melodie e note a perdifiato, ossia puntuali risposte alle richieste tanto del Concerto per tromba di Arutunyan quanto di Concert Rhapsody di Molinelli, brano commissionato dall’Orchestra Haydn e scritto proprio per le qualità interpretative di Tine Helseth..............Annely Zeni                                                           

continua

L’ADIGE 11.08.2011

La Fantastica notte della “Haydn”

.....................La giovane solista si è imposta suonando con naturalezza, tecnica impeccabile, sonorità piene e mature l’impegnativo Concerto per tromba di Alexander Arutyunian , tenendo fede al notevole curriculum che può già esibire nonostante i suoi pochi anni. Anche Concert Rhapsody, composto per lei da Molinelli ed eseguito in prima assoluta in questa occasione, è stato agevolmente dominato da Tine Helseth a dispetto dei passaggi tecnicamente impegnativi che contiene,............................Daniele Valersi                                                                    

continua

www.tinethinghelseth.com/