oria milano


Orchestra Barocca di Venezia

Venice Baroque Orchestra

 

Dall’incontro tra Andrea Marcon e Accademia di San Rocco è nata nel 1997 l’Orchestra Barocca di Venezia - Venice Baroque Orchestra (VBO).

L’orchestra dispone di musicisti attivi da anni nel campo della musica antica ed è specializzata nell’esecuzione su strumenti originali. Nell’attività dell’orchestra viene dato ampio spazio al repertorio italiano del ‘700, in particolare alla scuola veneta, e alla riscoperta del patrimonio operistico barocco. Significative le produzioni di opere inedite quali "Orione" di Francesco Cavalli, “Olimpiade” di Domenico Cimarosa, e la prima rappresentazione italiana del “Siroe” di G.F. Haendel.


Diretta da Andrea Marcon, la VBO ha tenuto concerti in tutta Europa, negli Stati Uniti e in Giappone, esibendosi  in alcune tra le più prestigiose sedi concertistiche quali la Royal Albert Hall di Londra (Proms), Théâtre du Châtelet di Parigi, Konzerthaus di Berlino, Concertgebouw di Amsterdam, Carnegie Hall di New York,  Musikverein e Konzerthaus di Vienna, Carnegie Hall di New York, Tokyo Opera City e Kioi Hall di Tokyo, Filarmonica di Varsavia, Alte Oper di Francoforte, Philharmonie di Colonia, spesso registrata dalle più importanti reti televisive e radiofoniche.


Nel 1999 VBO ha firmato un contratto discografico in esclusiva per l’etichetta Sony Classical effettuando numerose registrazioni che hanno  ottenuto i riconoscimenti più prestigiosi della stampa specializzata (tre Diapason d’Or, Gramophone, Choc de l’année de le Monde de la Musique 2001, Echo Preis 2002 e 2003, Diapason d’Or de l’année 2003). In seguito l’Orchestra è passata in esclusiva alla Deutsche Grammophon Gesellshaft con cui ha registrato in prima mondiale la serenata Andromeda liberata, oltre a Concerti per violino con il violinista Giuliano Carmignola, e a Arie d’opera di Händel con Magdalena Kozena. Nel 2007 l’Orchestra è stata premiata anche con l’Edison Klassik Award 2007 per il cd Sinfonie e Concerti per Archi di Vivaldi.   


Il 2006 e 2007 hanno visto collaborazioni e tournée con Magdalena Kozena, Anna Netrebko, Viktoria Mullova, Giuliano Carmignola, Andreas Scholl e Simone Kermes.

Nel 2008 l’orchestra è stata in tournée in Europa, Giappone e Stati Uniti, presentando in prima al Concertgebouw di Amsterdam L’Orlando Furioso di Vivaldi, eseguito poi ad ottobre in forma concertante a Roma per l’Accademia di Santa Cecilia.

Nella stagione 2009-2010 sono continuate le collaborazioni con il mezzo-soprano Magdalena Kozena in un tour con arie di Vivaldi a Vienna, Praga, Barcellona, Madrid, Amsterdam, Parigi e Monaco. VBO ha suonato in Italia, Svizzera, Francia e Stati Uniti con il violinista  Giuliano  Carmignola   e  con  la  mezzo-soprano  Romina Basso in Italia e Polonia. L’orchestra ha inoltre messo in scena nell’autunno 2009 l’opera di Boccherini “La Clementina” a Madrid e Bilbao.

L’Orchestra Barocca di Venezia si avvale della collaborazione della Fondazione Cassamarca – Treviso.


FILARMONICA - A Trento la celebre formazione ha chiuso in bellezza il cartellone 2012

Il magico ‘700 dell’Orchestra barocca di Venezia

......................Gli archi della Vbo affrontano con estro e bravura sinfonie e concerti; la vivaldiana Sinfonia per archi e basso continuo RV 158 e il Concerto per archi e basso continuo op.VII  n. 4 di Albinoni  sono pagine  conosciute e apprezzate in tutto il mondo dal pubblico, che un’esecuzione magistrale riesce immancabilmente a incantare.................                                                  

continua

MESSAGGERO  VENETO DOMENICA, 12 GIUGNO 2011 

Incanti vivaldiani con Carmignola e la Baroque Orchestra

........................Il concerto apre con la Sinfonia in sol maggiore per archi e basso continuo RV 149 opera 65 e il Concerto in do maggiore per archi e basso continuo RV 114 di Antonio Vivaldi, lavori illuminati da un suono terso e intonatissimo, un fraseggio fluido perfettamente attagliato alla luminosità della musica vivaldiana e una rara perfezione delle agogiche e delle dinamiche, resa possibile dall'unitarietà di pensiero musicale dei componenti dellorchestra. .......................... continua


LA TRIBUNA DI TREVISO - 11 febbraio 2011

Il trevigiano Andrea Marcon dirigerà i Berliner  Philharmoniker

Tre concerti sul podio della Filarmonica di Berlino a ottobre 2012: Andrea Marcon è conosciuto e amato in Germania

TREVISO. C'è un nome nuovo fra chi ha diretto o dirigerà i Berliner Philharmoniker: Andrea Marcon è stato invitato per la prima volta sul podio della Filarmonica di Berlino, traguardo senza paragoni che corona un'attività in continua ascesa, per un artista cresciuto nella cultura della filologia musicale...........

                                                                                                                                       continua

CORRIERE DELLA SERA - 19 Ottobre 2008

FRA AMORI E INCANTI L’ORLANDO FURIOSO

......interpretaazione di grandissimo stile, coordinata mirabilmente da Marcon, e bravissimi tutti i solisti ..........trionfo di musica e teatro curatissimo, che ha avvinto il pubblico sino a notte fonda.

Luigi Bellingardi


L’UNITA’ – 16 Marzo 2006

L’ORCHESTRA BAROCCA DI VENEZIA RIEVOCA IL SETTECENTO DI FARINELLI …………………………… è stato un bel concerto quello di sabato alla Pergola, per gli Amici della Musica con l’Orchestra Barocca di Venezia diretta da Andrea Marcon ……………………….Ottima l’orchestra per scatto ritmico, fiammeggiante vivacità del fraseggio degli archi, rilievo drammatico dei chiaroscuri, qualità e misurata fantasia della realizzazione del basso continuo, anche nella bella selezione di pagine strumentali vivaldiane proposte. Successo eccellente

Orchestra Barocca di Venezia

Giuliano Carmignola

Vivaldi Quattro Stagioni- Primavera Allegro